Viaggio all’interno dei cibi

Redazione 5 ottobre 2009 0

Sempre più spesso si sente parlare di diete, di quali alimenti fanno bene e quali invece sono dannosi. Molti espongono le proprie teorie più o meno scientifiche; ma quali sono realmente i valori da tenere in considerazione quando si sceglie un alimento? Vediamo di fare un po’ di chiarezza sull’argomento.

 Giorno dopo giorno cresce la consapevolezza e l’attenzione con cui le persone scelgono ciò che mangiano.
Oggi si sente sempre più spesso parlare di calorie, grassi e carboidrati all’interno degli alimenti; e contemporaneamente cresce lo spazio dato a quest’argomento nei mezzi di informazione (in particolare in televisione). Le diete si moltiplicano e ognuna segue la propria teoria riguardo l’alimentazione.
Ma su cosa si deve basare la scelta degli alimenti?
Lasciando stare le teorie più “esotiche”, gli esperti sono concordi nel porre l’attenzione sui valori nutrizionali contenuti nei cibi.
Il valore nutrizionale è espressione di quanto salutare è l’alimento ed è dato dalla quantità e dal rapporto delle varie sostanze che lo compongono. Questi valori sono solitamente indicati sull’etichetta del prodotto; tuttavia, per poter scegliere correttamente, è necessario capire bene a cosa questi valori corrispondano.
Fondamentalmente, i valori che vengono riportati più spesso sono quattro: proteine, carboidrati, grassi e calorie.

La caloria (espresse in kcal e kj), in particolare, definisce il valore energetico dell’alimento ed esprime l’energia contenuta in 100g o in una porzione. Quotidianamente il corpo consuma una buona quantità di energia (per via del metabolismo basale e dell’attività fisica) e quindi ha sempre bisogno di un apporto energetico e la fonte da cui il corpo ricava quest’energia sono i cibi, grazie ai tre macronutrienti che lo compongono: proteine, carboidrati e grassi.
Nello specifico, 1 g di carboidrati contiene 3,75 calorie, 1 g di proteine contiene 4 calorie e 1 g di grassi 9 calorie.

Accanto a questi tre macronutrimenti, una dieta bilanciata ha bisogno dei cosiddetti micronutrienti, come vitamine e i minerali (come calcio, fosforo, potassio, sodio ecc.).

Come si vede, è difficile scegliere l’alimentazione più adatta e si devono tenere in considerazione numerosi fattori. Tutti questi elementi sono importanti per l’organismo, e si devono assumere nelle giuste quantità: per seguire una dieta sana non basta semplicemente escludere un determinato alimento; bisogna invece riuscire a distribuire i nutrimenti nel modo corretto, senza eccedere né limitarsi troppo. Per questo, quando si vogliono perdere i chili in eccesso è sempre consigliato rivolgersi ad un esperto, che potrà fornire i consigli più appropriati.

Lascia un commento »

Ok

Il nostro sito web fa uso di cookies per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookies. Se vuoi saperne di più su come utilizziamo i cookies e come gestirli, leggi la nostra informativa sui cookies.