Ho deciso… oggi smetto di fumare!

Redazione 2 gennaio 2013 0

Smettere di fumare è una scelta giusta, anche se costa impegno e fatica. Ecco alcuni consigli su come facilitare l’impresa
Al contrario di quanto si legge in molti opuscoli, siti internet o altro, la strada che intraprende chi fa la scelta di smettere di fumare è piena di difficoltà e la volontà gioca un ruolo chiave: o siete decisi e convinti oppure sarà fatica sprecata. Anche i dati statistici (nei paesi industrializzati, il fumo è il principale fattore di rischio di morte) non sono sufficienti da soli per poter contrastare questa dipenenza. Chi fuma ha inatti sviluppato una doppia dipendenza: quella fisica (legata alle sostanze contenute nella sigaretta) e quella psicologica (legata alla ritualità del fumare). Per questo, la sola forza di volontà (seppur fondamentale), spesso rischia di non bastare.
Una volta che avete deciso, quindi, è bene scegliete una delle tante strade che si hanno a disposizione. Dato che non esiste un farmaco, un rimedio, una terapia per ottenere questo risultato, ciascuno deve fare dei tentativi, chiedendo preferibilmente consiglio al proprio medico.

Ecco alcuni dei rimedi attualmente a disposizione:

Sigaretta elettronica
È un dispositivo elettronico che simula (anche visivamente) una tradizionale sigaretta. Dotato di una batteria ricaricabile, consente di inalare il vapore creato da una soluzione chimica (in cui la nnicotina può essere presente in quantità variabile oppure completamente assente) e aromi alimentari; il vapore inalato consente di provare un sapore e una sensazione simile a quella provata inalando il fumo di tabacco di una tradizionale sigaretta, ma, non essendovi combustione, il rischio cancerogeno è teoricamente più basso per la mancanza dei residui dovuti a questo processo (catrame, idrocarburi policiclici aromatici, ecc…).

Cerotti antifumo transdermici
Si applicano sulla pelle e rilasciano sostanze che, una volta assorbite, raggiungono il sistema nervoso, riducono i sintomi dell’astinenza permettendo di diminuire il numero giornaliero di sigarette. Possono avere qualche controindicazione a livello di pressione, cuore (tachicardia), circolazione, insonnia, ecc.

Gomme da masticare
Si tratta di prodotti a base di nicotina che devono essere tenuti in bocca per un periodo lungo (30-40 minuti) in modo che la sostanza venga assorbita. Anche queste, come i cerotti, presentano alcune controindicazioni.

Aspirare o annusare
Esistono particolari bocchini (da non usare con la sigaretta!) che rilasciano nicotina, la quale, assorbita dalle mucose della bocca, diminuisce la voglia di fumare. In alternativa, esistono composti, a base di erbe, da annusare quando si avverte lo stimolo di fumare, in quanto emanano un profumo simile al tabacco.

Ipnosi
Fate attenzioni ai ciarlatani! E’ necessario essere un bravo terapista per annullare la dipendenza associando alla sigaretta sensazioni sgradevoli.

Centri antifumo
Ne esistono in ogni regione e in moltissime province e sono istituiti dal Ministero della Salute. Mettono a disposizioni personale specializzato (medici, psicologi, ecc.) per dare una mano a chi vuole smettere. Esiste un numero verde messo a disposizione dall’Istituto Superiore di Sanità (800554088) che vi segnalerà il centro a voi più vicino.

Quando vi viene voglia di accendere una sigaretta, potete aiutarvi anche con qualche “rimedio” personale:

  • Bere molta acqua: la nicotina è idrosolubile, quindi, più acqua bevete più viene diluita all’interno del vostro circolo e viene eliminata rapidamente con l’urina
  • Eliminare o diminuire l’assunzione di caffè: è preferibile sostituire le bevande stimolanti con…un bel bicchier d’acqua! Non dà la stessa soddisfazione, ma non vi farà venir voglia di accendere la sigaretta!
  • Eliminare dolci, cioccolata e superalcolici: sostituiteli con frutta, spremute, verdure crude.
  • Applicare tecniche di rilassamento: concentratevi sul respiro, sedetevi, chiudete gli occhi e iniziate una respirazione profonda e lenta
  • Praticare attività fisica: se state camminando aumentate il passo, o fate le scale a ritmo veloce; insomma muovetevi!

Tutto il resto dipende da voi. Metteteci tutta la vostra buona volontà e pensate che state facendo la cosa giusta!

Lascia un commento »

Ok

Il nostro sito web fa uso di cookies per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookies. Se vuoi saperne di più su come utilizziamo i cookies e come gestirli, leggi la nostra informativa sui cookies.