Bilirubina

E’ un pigmento contenuto nella bile dell’uomo. Essa si forma per l’80-85% in seguito alla demolizione dell’emoglobina presente nei globuli rossi. Un’altra quota (10-15%) viene prodotta direttamente dal midollo osseo, mentre il restante 5% si forma nel fegato e viene riversata successivamente nell’intestino.

La bilirubina è una sostanza poco solubile in acqua, quindi per essere trasportata nel sangue, ha bisogno di un vettore (l’albumina). Si divide in bilirubina diretta (già formata dal fegato) indiretta (non ancora “lavorata” dal fegato).
Un aumento della concentrazione sanguigna di bilirubina, porta alla formazione di un ittero ossia una colorazione giallastra più o meno intensa della cute e delle mucose.

Valori normali: bilirubina indiretta inferiori a 1mg/100ml– bilirubina diretta meno di 0,20 mg/100 ml.

« Torna all'indice
Ok

Il nostro sito web fa uso di cookies per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookies. Se vuoi saperne di più su come utilizziamo i cookies e come gestirli, leggi la nostra informativa sui cookies.