Fare sport fa bene ad ogni età ma attenzione ai dolori!

Redazione 24 giugno 2015 0
Fare sport fa bene ad ogni età ma attenzione ai dolori!

Lo sport, si sa, fa bene all’organismo e contribuisce al nostro benessere fisico e psichico. Ecco perché non deve essere considerato una pratica che solo i giovani possono e dovrebbero svolgere.

Ad esempio, gli atleti Master, uomini e donne che hanno raggiunto livelli agonistici in diverse discipline sportive tra i 40 e gli 80 anni, sono stati capaci di avvicinarsi alle prestazioni dei colleghi più giovani e sono la testimonianza di come anche persone in età più avanzata possano raggiungere importanti traguardi in questo ambito.

In particolare, i benefici che derivano dall’attività fisica sono diversi: dal miglioramento della flessibilità, dell’equilibrio e della salute cardiocircolatoria fino al potenziamento della massa muscolare e conseguente riduzione della diminuzione della densità ossea.

Non bisogna però dimenticare l’importanza di un esercizio fisico corretto che tenga conto delle capacità atletiche individuali legate anche all’età. Allenamenti al di sopra delle nostre capacità fisiche e la Sindrome di Highlander, ovvero credersi erroneamente in grado di fare qualsiasi sforzo, rischiano infatti di rivelarsi dei fattori controproducenti per la nostra salute.

Le più comuni conseguenze di tali sforzi eccessivi sono infiammazioni, dolori muscolari e articolari acuti che nella maggior parte dei casi sono appunto il risultato di uno stress fisico al quale non siamo abituati o che non possiamo sopportare.

Ma qual è la risposta per combattere il dolore acuto? Secondo alcune ricerche condotte dal Ministero della Salute nella maggior parte dei casi si ricorre all’utilizzo di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS). Si tratta di sostanze ad azione analgesica contro il dolore ma che possono provocare effetti collaterali tra cui nausea, vomito, ulcere e sanguinamenti della mucosa gastrica.

Una soluzione rapida ed efficace al dolore è data dai cerotti autoadesivi a base di diclofenac Flector® che con la loro azione a rilascio graduale e localizzata sulla parte interessata dal dolore contrastano il dolore acuto senza causare spiacevoli effetti collaterali.

Un’alternativa è inoltre rappresentata dalla siringa pre-riempita con un ago per sottocute (nome commerciale Akis®) che riduce il dolore assicurando una maggiore sicurezza nel trattamento: la ridotta dimensione dell’ago impedisce infatti eventuali danni a tessuti e nervi assicurando la praticità dell’autosomministrazione e la rapidità d’azione.

Lascia un commento »

Ok

Il nostro sito web fa uso di cookies per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookies. Se vuoi saperne di più su come utilizziamo i cookies e come gestirli, leggi la nostra informativa sui cookies.