Glossario

Redazione 25 settembre 2012 0
Glossario

Un utile glossario per riuscire a interpretare i termini più tecnici e il linguaggio medico.

Androgeni
Ormoni prodotti dalle ghiandole sessuali maschili dei quali paradigmatico è il testosterone. Nella vita embrionale stimolano la differenziazione del sesso in senso maschile. Più avanti determinano la comparsa dei caratteri sessuali secondari maschili.

Bilancia emostatica
Equilibrio degli elementi (fattori della coagulazione, piastrine) che intervengono nella coagulazione del sangue.

Dismenorrea
Mestruazione accompagnata da dolori addominali che di solito non sono correlati all’entità del flusso.

Endometrio
Rivestimento interno dell’utero costituito da mucosa.

Endometriosi
Proliferazione benigna di mucosa uterina al di fuori dell’endometrio (ad esempio sulla vescica, sulle tube o sul peritoneo) che si associa a forti dolori prima e dopo la mestruazione.

Estrogeni
Ormoni prevalenti nel sesso femminile, nel quale condizionano lo sviluppo sessuale, prodotti dall’ovaio e, durante la gravidanza, dalla placenta. Stimolano la proliferazione dell’endometrio nella prima metà del ciclo e possono essere somministrati in menopausa per prevenire l’osteoporosi.

Follicolo
Elemento sferico, simile a una vescicola che è presente nell’età fertile in numero elevato nella corteccia dell’ovaio e che va incontro a una precisa trasformazione nel corso della quale giunge a maturazione la cellula uovo.

Iperprolattinemia
Aumento abnorme della concentrazione nel sangue della prolattina, ormone

Ipertensione
Condizione di aumento temporaneo ma il più delle volte persistente della pressione arteriosa oltre i limiti considerati normali (95 millimetri di mercurio per la pressione minima o diastolica, 140 per la massima o sistolica).

Mastopatia benigna

Detta più propriamente “mastopatia fibrocistica”, è un’affezione della mammella caratterizzata da alterazioni a focolaio o diffuse nonché sensibili agli ormoni sessuali e associate a dolore nel periodo premestruale.

Microgrammo
Unità di misura corrispondente alla milionesima parte del grammo.

Ormoni steroidei
Sono gli ormoni sessuali e quelli prodotti dalla corteccia del surrene, così denominati in quanto accomunati dalla stessa struttura chimica di base (steroide).

Ovulazione
Fuoriuscita – generalmente intorno al 14° giorno del ciclo – della cellula uovo matura dal follicolo a seguito della rottura di quest’ultimo. In tal modo la cellula uovo può discendere nelle tube verso l’utero, rendendo possibile un eventuale concepimento.

Policistosi ovarica
Affezione degenerativa dell’ovaio caratterizzata dalla trasformazione di numerosi follicoli in cisti.

Progesterone
Ormone steroideo fondamentale nel processo di produzione degli ormoni sessuali e steroidei. In gravidanza viene prodotto dalla placenta e gioca un ruolo fondamentale, permettendo dapprima l’annidamento dell’uovo fecondato nell’endometrio e bloccando successivamente l’attività dell’utero.

Sintesi (in riferimento a una sostanza chimica)
Elaborazione o produzione artificiale di un composto chimico o di un farmaco.

Terapia sostitutiva
Somministrazione di una sostanza, in genere di natura ormonale, per compensare un deficit di produzione della stessa da parte dell’organismo.

Trombosi
Processo che porta alla formazione di un coagulo di sangue all’interno di un vaso sanguigno, con la conseguente ostruzione parziale o totale di quest’ultimo.

Tuba uterina
Condotto di forma tubulare connesso all’utero che ha il duplice compito di captare la cellula uovo dopo l’ovulazione, permettendo la sua discesa verso l’utero e al tempo stesso la risalita degli spermatozoi.

Lascia un commento »

Ok

Il nostro sito web fa uso di cookies per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookies. Se vuoi saperne di più su come utilizziamo i cookies e come gestirli, leggi la nostra informativa sui cookies.