Adolescenza tempo di cambiamenti

Redazione 19 marzo 2004 0

19/03/2004

L’adolescenza è un periodo molto difficile e delicato, di fondamentale importanza per i ragazzi. I cambiamenti che avvengono durante questo delicato periodo, infatti, sono molti e comprendono sia il fisico che la mente

L’adolescenza è un periodo particolarmente importante e significativo della nostra vita: segna infatti il momento del passaggio dall’essere bambini al diventare persone adulte e, come ben puoi comprendere, questo comporta una serie di cambiamenti che ci coinvolgono in tutto il nostro essere.
Il nostro corpo si trasforma esternamente e tali modificazioni non sono altro che il segno tangibile dell’inizio dell’attività ormonale degli organi genitali interni (ovaie e testicoli) fino ad allora “addormentati”.
Le prime mestruazioni nella donna e le prime polluzioni notturne nell’uomo, rappresentano i segni più importanti della pubertà, ma altrettanto evidente è lo sviluppo dei caratteri sessuali secondari femminili (sviluppo del seno, comparsa della peluria ecc…) o maschili (sviluppo dei genitali esterni, comparsa della peluria, cambio del timbro della voce).
Il nostro corpo sta sviluppando quelle funzioni che ci renderanno capaci di avere un domani un figlio.
Le trasformazioni più evidenti sono quelle fisiche, ma in realtà ci rendiamo conto che stiamo
cambiando anche il nostro modo di stare con gli altri, di rapportarci con i genitori, di considerare la realtà che ci circonda.
Le cose non sono in verità disgiunte, perché il vedersi di giorno in giorno diversi allo specchio ci porta a sentirci differenti anche dentro e a cambiare le nostre relazioni con gli altri.
Come tutti i momenti di passaggio, anche l’adolescenza è ricca di contraddizioni che ci possono disorientare. Vogliamo diventare velocemente adulti e percepiamo la nostra trasformazione troppo lenta… Eppure ogni giorno nel vederci diversi facciamo quasi un po’ di fatica a riconoscerei, il nostro corpo ci sembra a volte estraneo e dobbiamo imparare a muoverci e atteggiarci in modo differente.
A volte ci capita di non sentirci a nostro agio con il nostro “nuovo corpo”, magari non è proprio rispondente ai nostri canoni di bellezza oppure ci porta piccoli fastidi dei quali avremmo fatto volentieri a meno.
Talvolta invece scopriamo i lati positivi di queste nostre trasformazioni e vorremmo raggiungere velocemente il completo sviluppo del nostro corpo.
Anche l’umore mutevole, che spesso ci fanno notare i genitori ma del quale in fondo siamo consapevoli anche noi, è segno di un cammino di adattamento ad un nuovo modo di essere.
Il nostro corpo cambia, non siamo più bambini e non vogliamo più essere trattati come tali, ci piace essere considerati e cerchiamo di affermare le nostre idee anche in famiglia e questo talvolta ci porta a momenti di conflitto con i genitori.
Proprio per questi motivi diventa importante per noi l’esperienza di gruppo.
In gruppo ci sentiamo più forti, non ci sentiamo soli con le nostre idee, ci confrontiamo e ci accorgiamo che anche gli altri vivono esperienze simili.
Anche questo sito può essere un “gruppo virtuale” in cui confrontarsi e trovare informazioni utili e risposte alle tue domande.
L’ adolescenza è anche il momento in cui incominciano a modificarsi i rapporti con i coetanei.
Nell’infanzia i giochi erano spesso con bambini del nostro stesso sesso, ora inizia l’attrazione verso l’altro sesso.
Non è inizialmente facile distinguere il desiderio dal bisogno di amicizia, l’esperienza sessuale sarà un cammino graduale fatto di scoperte, di tenerezze, di coscienza delle proprie sensazioni.
E’ importante in questo ambito compiere i passi giusti per noi, che non necessariamente coincidono con quelli fatti dai nostri compagni.
Nel campo della sessualità ognuno deve fare le sue scelte in modo cosciente ed esserne responsabile fino in fondo.

Lascia un commento »

Ok

Il nostro sito web fa uso di cookies per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookies. Se vuoi saperne di più su come utilizziamo i cookies e come gestirli, leggi la nostra informativa sui cookies.