Bere con moderazione protegge il nostro cuore

Redazione 28 marzo 2017 0
Bere con moderazione protegge il nostro cuore

Bere con moderazione aiuta il cuore a contrastare alcune malattie cardiache.

Lo hanno rilevato i ricercatori dell’Università di Cambridge e dello University College di Londra che hanno analizzato le cartelle cliniche di 1,93 milioni di pazienti britannici di età superiore ai 30 anni.

In particolare, si è posta l’attenzione su 12 malattie cardiache (quelle più diffuse e pericolose per la nostra salute), separando i bevitori occasionali da quelli invece abituali o ex bevitori. I risultati emersi nel periodo di osservazione, durato dal 1997 fino al 2010, hanno evidenziato che i bevitori moderati (meno di 14 unità di alcol a settimana – ovvero una bottiglia e mezza di vino o sette bicchieri di birra) hanno un rischio di contrarre alcune patologie cardiache inferiore rispetto ai forti bevitori e agli astemi.

La spiegazione data dagli esperti è che da un punto di vista biologico le persone che bevono con moderazione tendono ad avere livelli di infiammazione più bassi e livelli di colesterolo buono più alti. Al contrario, gli astemi hanno un rischio maggiore di angina, attacco cardiaco, infarto, ictus e problemi alle coronarie.

Ma se da un lato bere in maniera responsabile può aiutare a proteggere il nostro cuore, questo studio non vuole essere un invito ad eccedere nel bere.

Esistono inoltre una serie di altri metodi di prevenzione per contrastare le malattie cardiovascolari: a partire dagli screening gratuiti che l’Associazione Dona la Vita con il Cuore mette a disposizione di chi versa in situazioni difficili. L’Associazione – organizzazione ONLUS impegnata nella prevenzione delle malattie cardiovascolari che si avvale di medici del Policlinico Gemelli e presieduta dal Prof. Massimo Massetti – nelle “Domeniche del Cuore” e grazie ad un ambulatorio specialistico itinerante, raggiunge le persone che vivono ai margini della società e non hanno la possibilità di curarsi. Un valido motivo per sostenere il progetto Dona la Vita con il Cuore attraverso una donazione libera, diventando Amico del Cuore con 50 euro l’anno o devolvendo il proprio 5×1000.

Lascia un commento »

Ok

Il nostro sito web fa uso di cookies per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookies. Se vuoi saperne di più su come utilizziamo i cookies e come gestirli, leggi la nostra informativa sui cookies.