Giornata Mondiale della Tiroide 2011

Redazione 24 maggio 2011 0

Il 25 maggio 2011 si è svolta la Giornata Mondiale della Tiroide, iniziativa promossa dalla International Thyroid Federation e dalle più importanti società scientifiche di endocrinologia per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della tiroide e sulle conseguenze delle sue disfunzioni

6 milioni: tanti sono gli italiani che soffrono di disturbi alla tiroide, una ghiandola di piccole dimensioni ma di grandi implicazioni per la salute di tutto l’organismo. Per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della tiroide e sulle conseguenze delle sue disfunzioni, il 25 maggio 2011 è stata indetta la Giornata Mondiale della Tiroide, iniziativa promossa dalla International Thyroid Federation, dalla Società Italiana di Endrocrinologia, dall’Associazione Medici Endocrinologi e dall’Associazione Italiana della Tiroide, con il patrocinio del Ministero della Salute e il supporto di Ibsa Farmaceutici Italia

Le malattie della tiroide sono estremamente frequenti, soprattutto tra la popolazione femminile, e possono avere importanti conseguenze per l’organismo. Purtroppo troppo spesso la diagnosi viene effettuata tardi, in presenza di sintomi che persistono da lungo tempo; tuttavia, se riconosciute per tempo, queste malattie possono essere curate efficacemente.

IBSA farmaceutici Italia, proprio nell’ambito delle patologie tiroidee, che hanno un riscontro cosi ampio nella popolazione, ha orientato la propria ricerca per offrire a questi pazienti la più ampia gamma di proposte terapeutiche sia nell’ambito della terapia sostitutiva (T4 e T3) sia nell’ambito dell’integrazione con prodotti a base di selenio e iodio.

http://www.societaitalianadiendocrinologia.it/

http://www.associazionemediciendocrinologi.it/

http://www.associazioneitalianatiroide.org/

http://www.pocosalemaiodato.it/

Lascia un commento »

Ok

Il nostro sito web fa uso di cookies per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookies. Se vuoi saperne di più su come utilizziamo i cookies e come gestirli, leggi la nostra informativa sui cookies.