Hai la cistite? I cibi consigliati e sconsigliati

Redazione 28 gennaio 2016 0
Hai la cistite? I cibi consigliati e sconsigliati

La cistite è un disturbo infiammatorio che colpisce circa il 20-30% delle donne di età compresa tra i 20 e i 50 anni. Una dieta attenta e consapevole può essere un importante rimedio naturale in grado di alleviarne i sintomi, poiché non solo aiuta a potenziare le difese immunitarie, ma contribuisce altresì a prevenire lo stato infiammatorio.

Accanto ad una valida terapia intravescicale a base di acido ialuronico e condroitin solfato nella formulazione intravescicale (Ialuril Prefill®) o ad una integrazione alimentare in capsule molli (Ialuril® Soft Gels), in grado di restituire al tessuto di rivestimento della vescica le sue proprietà di barriera contro le infezioni, alcuni semplici accorgimenti nell’alimentazione aiuteranno ad alleviare il fastidio provocato dalla cistite.

Ricordando che la reazione ai diversi alimenti è individuale, esistono alcuni cibi che è meglio evitare:

a) Latte e latticini: no ai formaggi stagionati e cioccolata.

b) Verdure: no a pomodori, cipolle, fagiolini, fave e tofu.

c) Frutta: evitare mele, albicocche, banane, agrumi, pesche, ananas, prugne, melograno, fragole e pesche noci. A questi frutti si aggiungono tutti i succhi derivati. Anche la frutta secca è fortemente sconsigliata, eccetto anacardi, pinoli e mandorle. E’ invece possibile provare con melone e pere.

d) Bevande alcoliche, bibite gassate, caffè, thé e succo di mirtilli neri.

e) Condimenti e salse: no a maionese, salsa di soia, aceto, cibi etnici speziati o piccanti.

f) Inoltre: pane di segale, fritti, caffeina e pillole dietetiche.

Si consiglia invece il consumo di:

a) Frutta fresca e verdura (lamponi, more, ribes, uva spina, barbabietole, carote, lattuga e patate).

b) Cereali, riso, pane, pasta.

c) Tisane e infusi alle erbe (specialmente alla malva).

Lascia un commento »

Ok

Il nostro sito web fa uso di cookies per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookies. Se vuoi saperne di più su come utilizziamo i cookies e come gestirli, leggi la nostra informativa sui cookies.