Insonnia da sabato sera: ecco come evitarla

Redazione 30 novembre 2016 0
Insonnia da sabato sera: ecco come evitarla

Notte in bianco dopo una serata con gli amici? Possono bastare un paio di drink per rovinare un buon riposo. Ma non temere! Nulla è perduto.

Bere alla sera aiuta chi vuole addormentarsi più in fretta, ma non chi vuole “sognare”. Infatti, l’effetto apparente di poter crollare in un sonno profondo, è smentito da un riposo leggero e discontinuo, a causa del processo che il corpo compie per “espellere” l’alcol in circolo.

Nello specifico, esso riduce il tempo della fase rem, sconvolgendo il ciclo del sonno e causando, talvolta, insonnia.

Inoltre, la disidratazione provocata da qualche bicchiere in più, assicura un fastidioso mal di testa post-serata che certamente non è amico di un sonno tranquillo.

Vanno poi considerate le conseguenze del cattivo riposo. Un recente studio, pubblicato sullo European Journal of Clinical Nutrition, ha analizzato alcuni volontari dopo una notte insonne sulla base dei comportamenti alimentari: essi hanno mangiato circa 385 calorie in più rispetto agli altri giorni. Questo suggerisce una capacità di condizionamento degli ormoni che controllano l’appetito, quando si è privati del riposo.

Dunque, come limitare l’effetto insonnia after party?

Prima di coricarti, puoi prendere un integratore naturale a base di melatonina, un ormone il cui rilascio è strettamente legato al sistema circadiano. L’assunzione favorisce un sonno lungo e di qualità.

Ma è necessario anche bere acqua per reidratare l’organismo e integrare i nutrienti da esso persi, come magnesio e le vitamine del gruppo b.

Un integratore come Melatonina DISPERT ORO®, ad esempio, contiene anche vitamine B3 e B6, le quali contribuiscono alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento, e magnesio in elevata concentrazione, il quale facilita la normale funzione psicologica del sistema nervoso.

Inoltre, prima di uscire, tieni a mente tre piccoli “segreti”:

– Non saltare la cena. Goditi un pasto equilibrato prima di uscire.

– Evita di bere caffeina, come quella dei drink a base di bevande energetiche.

– Assicurati un ambiente confortevole al tuo ritorno: un letto pronto ad accoglierti, serrande abbassate, fonti di luce assenti, minimo rumore.

Talvolta, bastano pochi accorgimenti per godersi un sano riposo ristoratore.

Lascia un commento »

Ok

Il nostro sito web fa uso di cookies per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookies. Se vuoi saperne di più su come utilizziamo i cookies e come gestirli, leggi la nostra informativa sui cookies.