Tiroide, una sorvegliata speciale in gravidanza

Redazione 24 giugno 2015 0
Tiroide, una sorvegliata speciale in gravidanza

L’ipotiroidismo, riducendo tutti i processi metabolici dell’organismo, può diminuire il tasso di concepimento e generare aborti spontanei o altre problematiche al feto.

Nelle donne in età fertile le disfunzioni tiroidee sono le più frequenti tra i disturbi endocrini e, specialmente in gravidanza, occorre prestare attenzione al problema, per evitare danni al feto.

Quando viene riscontrato un malfunzionamento tiroideo, ma non si reputa necessaria una terapia sostitutiva, si avverte comunque la paziente che in caso di gravidanza è essenziale iniziare il trattamento. È stato poi riscontrato come tali malfunzionamenti interferiscano negativamente anche sulla fertilità femminile vera e propria, riducendo le possibilità di concepimento. Attualmente non sono del tutto chiari i motivi per cui questo avvenga, tuttavia si suppone in primo luogo che l’autoimmunità tiroidea si ricolleghi ad altri tipi non riconosciuti di autoimmunità, che interferirebbero con l’impianto dell’ovulo fecondato e in secondo luogo che l’insufficiente funzionalità tiroidea, all’inizio della gravidanza quando occorre più ormone tiroideo, impedirebbe l’impianto.

Gli specialisti di solito, per migliorare la fertilità, raccomandano un trattamento con una dose anche molto bassa di levotiroxina, ad esempio Tiche® capsule molli, disponibile in diversi dosaggi proprio per garantire ai pazienti trattamenti individualizzati in base alle proprie esigenze.

Perciò, quando una donna cerca una gravidanza, presenta aborti ripetuti o ha difficoltà nel concepimento dovrebbe sempre controllare i propri dosaggi del TSH, anche per essere preparata, nel caso rimanga incinta, ad evitare varie conseguenze, come ad esempio l’aborto spontaneo.

Le disfunzioni tiroidee possono influenzare notevolmente la salute della donna, la gravidanza e il benessere del feto. Pertanto si consiglia un’adeguata prevenzione.

Lascia un commento »

Ok

Il nostro sito web fa uso di cookies per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookies. Se vuoi saperne di più su come utilizziamo i cookies e come gestirli, leggi la nostra informativa sui cookies.