Vuoi sognare a colori? Prendi Melatonina Dispert®

Redazione 26 ottobre 2016 0
Vuoi sognare a colori? Prendi Melatonina Dispert®

Melatonina non è solo sinonimo di “dormire più a lungo”, ma anche di “dormire bene”.
Quantità e qualità sono un binomio importante per vivere sani.

Quante volte hai avuto la percezione di avere dormito poco, ma l’orologio dimostrava il contrario?
E la domanda sorge spontanea: perché mi sento ancora stanco?

Accade che il riposo sia in realtà disturbato; il numero di ore che si spendono a letto non sempre corrisponde a un sonno di qualità. Le cause implicate potrebbero essere soggettive, come ansia o disturbi dell’umore, oppure derivanti da alcune patologie, da approfondire con il proprio medico. Talvolta, più semplicemente potrebbero essere ricondotte a un’alimentazione inadeguata, un ambiente “rumoroso” o attività particolarmente “eccitanti”.

Il riposo notturno è regolato da un ormone prodotto dalla ghiandola pineale, situata in una zona del cervello detta epifisi: si tratta della melatonina.

Come funziona questa sostanza? È regolata dalla luce e dal buio: poco dopo la comparsa del buio la sua concentrazione ematica aumenta rapidamente.

È importante quindi creare le condizioni favorevoli perché possa essere secreta. Ecco quelle più rilevanti, suggerite dall’Associazione Italiana di Medicina del Sonno (AIMS):

  • Mangia leggero prima di coricarti. Bando alle cene ipercaloriche e con elevato contenuto di proteine. Attenzione all’alcool: rende difficoltosa la produzione di melatonina e riduce la permanenza nella fase profonda del sonno (fase REM), durante la quale facciamo i sogni più intensi.
  • Evita l’utilizzo di tv, pc, cellulari e tablet (le cosiddette fonti di luce blu), la cui luce tende a inibire la produzione di melatonina.
  • Non impegnarti in attività troppo coinvolgenti sul piano mentale e/o emotivo, come lo studio, il lavoro al computer o i video game.
  • Anticipa l’esercizio fisico. Se fatto poco prima di dormire, l’adrenalina potrebbe renderti insonne. Inoltre, la regolazione della temperatura corporea è strettamente connessa con quella del ciclo sonno/veglia. Alla diminuzione della temperatura corrisponde un aumento della propensione al sonno – ciò vale similmente per il bagno caldo.
  • Regolarizza il tuo “orologio interno”. Cerca di coricarti la sera e di alzarti al mattino in orari regolari e costanti.

Inoltre, puoi integrare la melatonina naturalmente prodotta dal corpo, facilitando il rilassamento di mente e corpo sino all’addormentamento. Ad esempio, l’integratore alimentare Melatonina DISPERT®, a base di melatonina pura, è studiato per migliorare la qualità del riposo notturno; grazie alla sua innovativa combinazione a base di vitamine B3 e B6 contribuisce alla riduzione della stanchezza e regola in modo ottimale il bioritmo sonno/veglia.

Il numero di ore per un buon riposo dipendono dall’età biologica di un individuo e possono variare da persona a persona. Un sonno di qualità è invece fondamentale per tutti: sentirti sereno di notte vuol dire essere più riposato e rilassato di giorno.

Quando sognare a colori, significa vivere a colori!

Lascia un commento »

Ok

Il nostro sito web fa uso di cookies per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookies. Se vuoi saperne di più su come utilizziamo i cookies e come gestirli, leggi la nostra informativa sui cookies.